Centro Servizi, sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro Centro Servizi, sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro Centro Servizi, sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro
 
La sicurezza nei luoghi di lavoro T.U. 81/08 Viene gestita da un insieme di norme che riguardano i datori di lavoro ed hanno come scopo principale di rendere il luogo di lavoro sicuro mediante l'attuazione di una serie di misure di prevenzione e protezione. LEGGI TUTTO
Igiene degli alimenti Autocontrollo e sistema HACCP introducono il concetto di "prevenzione del rischio alimentare" l'operatore del settore alimentare, viene responsabilizzato in materia di igiene e sicurezza degli alimenti ed ha l'obbligo di garantire specifici standard di igiene e salubrità dei propri prodotti. LEGGI TUTTO
Formazione Il continuo sviluppo tecnologico e l'evoluzione nel mondo del lavoro hanno fatto diventare la formazione una necessità dettata dall'obbligatorietà delle varie norme ma anche dall'esigenza di acquisire adeguata consapevolezza per lo sviluppo aziendale perchè non ci può essere crescita se non c'è adeguamento di persone e culture. LEGGI TUTTO
 
News
Datore di Lavoro responsabile penalmente per aver istallato telecamere puntate sui dipendenti del supermercato senza l'autorizzazione
pubblicata il 06/02/2014

CORTE DI CASSAZIONE - Sentenza 30 gennaio 2014, n. 4331

Lavoro - Violazione della riservatezza - Impianto di videoripresa puntato sui dipendenti al lavoro - Installazione non autorizzata dell’impianto

La Corte di Cassazione, sentenza n. 4331 del 30 gennaio 2014, ha chiarito che l’installazione della telecamera puntata sui dipendenti al lavoro, effettuata senza attendere l’autorizzazione dell’ispettorato o l’accordo con le rappresentanze sindacali, comporta la responsabilità penale del datore di lavoro. Non rileva, a suo avviso, il fatto che le videoriprese sul posto di lavoro sono iniziate soltanto dopo il benestare della direzione provinciale del lavoro.
E’ stato in particolare precisato che, in virtù dell’art. 4, co. 2 L. 300/1970, a priori va tutelato il bene giuridico della riservatezza del lavoratore e, di conseguenza, il reato di pericolo a carico del datore può configurarsi con la mera installazione non autorizzata dell’impianto di videoripresa, anche se la telecamera rimane spenta.





« torna alla pagina precedente